Brera Financial Advisory, partner di Clearwater International, ha agito in qualità di advisor finanziario di Cartiere Carrara nell’acquisizione delle società Carind S.r.l. e CRC S.r.l., specializzate nella trasformazione e commercializzazione di prodotti tissue per i segmenti consumer e away from home.

Fondate dalla famiglia Caldaroni e basate rispettivamente in provincia di Frosinone e Latina, Carind e CRC rappresentano un punto di riferimento nel settore tissue rivolgendosi sia al mercato away from home con i marchi Carind, Dayli, Value e Carousel, che al mercato consumer con i marchi Maxi e Voilet. Nel 2018 le due società hanno raggiunto un fatturato complessivo di 35 milioni di euro.

Fondata nel 1873 e basata a Capannori (Lucca), Cartiere Carrara è uno dei principali produttori e trasformatori europei di carta tissue i cui prodotti sono commercializzati in oltre 40 Paesi nel mondo con i brand BulkySoft e Tuscany, rispettivamente nei mercati professional e consumer. Con un fatturato di oltre 300 milioni di euro, il Gruppo impiega circa 600 dipendenti e attraverso 6 siti produttivi raggiunge una produzione annua di circa 240.000 tonnellate grazie a circa 35 linee produttive che trasformano le bobine madre in prodotti tissue di alta qualità.

Con questa operazione il Gruppo Cartiere Carrara mira a rafforzare significativamente la propria offerta in un settore ad alto potenziale di crescita come quello dei prodotti tissue di alta gamma per i segmenti Consumer e Away from Home sia in Italia che all’estero, grazie anche ad un piano pluriennale di investimenti ad-hoc sulle nuove realtà che entrano a far parte del Gruppo.